In primo piano

Prestigiosi nomi della musica italiana e internazionale sono i protagonisti della seconda edizione di CremonaJazz, in programma dal 16 aprile al 24 maggio. Quattro gli spettacoli in cartellone, tutti ospitati nel nuovissimo Auditorium Giovanni Arvedi, un gioiello di ingegneria acustica che consente la registrazione in diretta dei concerti eseguiti all’interno della sala. 

I riflettori si accendono sabato 16 aprile su Ravi Coltrane, figlio del leggendario John e di Alice Coltrane, che si esibisce in "For Turiya" spettacolo tributo alla madre. Al sassofono di Ravi si affiancheranno l'arpa di Brandee Younger e il contrabbasso di Dezron Douglas. Una serata all’insegna della musica più raffinata, giovedi 28 aprile, con il duo Paolo Fresu e Uri Cane. I due artisti, uniti in binomio da quasi quindici anni, propongono gli standard più conosciuti e tradizionali della storia del jazz. Direttamente da New York, domenica 8 maggio, arrivano i pluripremiati Take 6; mentre la serata finale della rassegna è affidata a Richard Galliano in concerto martedì 24 maggio.

Ad accompagnare i concerti ci saranno gli appuntamenti di AperiJazz, ospitati presso il bar ristorante del Museo del Violino, “Chiave di Bacco”, un ideale sottofondo per predisporsi alla serata.

CremonaJazz è organizzato dalla società Unomedia e si avvale del Patrocinio del Comune e della Provincia di Cremona.
Per il programma completo clicca qui e per maggiori informazioni: www.cremonajazz.it